Covid, scoperta in Francia la variante IHU: “E’ lontana parente di Omicron. Resistente ai vaccini e più trasmissibile”

variante ihuMentre in tutto il mondo impazza la variante Omicron, in Francia viene scoperta una nuova variazione del virus che contiene ben 46 mutazioni. La nuova variante quindi sembrerebbe resistere maggiormente ai vaccini ed è stata trovata per prima in un paziente di ritorno da un viaggio in Camerun.

IN FRANCIA SCOPERTA NUOVA VARIANTE IHU PIU’ AGGRESSIVA

Il ceppo è stato scoperto dagli accademici con sede presso l’IHU Mediterranee Infection lo scorso 10 dicembre, ma da allora non si è diffuso rapidamente. Al momento infatti sono 12 i casi registrati vicino Marsiglia ma deve ancora essere individuato in altri paesi o etichettato come variante oggetto di indagine da parte dell’Organizzazione mondiale della sanità. Infatti non ha ancora un nome ma i ricercatori al Daily Mail spiegano:

L’abbiamo chiamata variante IHU ed è stata soprannominata B.1.640.2 ma per ora la sua scoperta non è stata pubblicata in una rivista accademica. Su di essa sono presenti due nuovi genomi. I test mostrano che il ceppo porta la mutazione E484K che si pensa lo renda più resistente ai vaccini ma ha anche la mutazione N501Y – vista per la prima volta sulla variante Alpha – che gli esperti ritengono possa renderla più trasmissibile. È un lontano parente di Omicron che probabilmente si è evoluto da un virus più vecchio. Queste osservazioni mostrano ancora una volta l’imprevedibilità dell’emergere di nuove varianti di SARS-CoV-2 e la loro introduzione dall’estero ed esemplificano la difficoltà di controllare tale introduzione e la successiva diffusione.”

Altri studi hanno rilevato che Omicron – o B.1.1.529 – porta con sé circa 50 mutazioni e sembra essere migliore nell’infettare le persone che hanno già un livello di immunità ma che non porta gravi conseguenze entrando maggiormente nella gola rispetto ai polmoni.

Potrebbe anche interessarti