Anm, nuovo sciopero dei trasporti venerdì 14 gennaio: le fasce garantite

sciopero anmL’Anm, l’azienda di mobilità napoletana, rende noto che venerdì ci sarà un nuovo sciopero dei trasporti della durata di 4 ore. Lo sciopero è stato indetto dalle Organizzazioni Sindacali FILT-CGIL, FIT CISL, UILTRASPORTI, UGLFNA, FAISA CISAL, ORSA e sarà valido dalle ore 9.00 alle ore 13.00.

ANM, NUOVO SCIOPERO DEI TRASPORTI VENERDI’

Come è possibile leggere sul sito, l’eventuale interruzione del servizio verrà gestita nel rispetto delle fasce di garanzia con le seguenti modalità:
Funicolari: Chiaia, Centrale e Montesanto ultima corsa del mattino garantita alle ore 9.20. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana delle ore 13.20. Impianto di Mergellina chiuso. Attivo servizio navetta 621 (segue fasce garanzia bus).
Metro Linea 1: ultima corsa del mattino garantita da Piscinola alle ore 9.16 e da Garibaldi alle ore 9.14. Il servizio riprende con la prima corsa pomeridiana da Piscinola alle ore 13.56 e da Garibaldi alle ore 14.36.
Linee di Superficie: (tram, bus, filobus) stop al servizio dalle ore 9:00 alle ore 13:00. Le ultime partenze saranno effettuate circa 30 minuti prima l’inizio dello sciopero per riprendere circa 30 minuti dopo la fine dello sciopero.

Motivazioni dello sciopero: rinnovo del contratto collettivo nazionale di lavoro e miglioramento delle condizioni lavorative, normative e salariali. Mancato pagamento premi di risultato. Congedi solidali, rotabili linea 1, lavoro agile, Anm point. Accordi sindacali 27/06/2019, verbale del 27/07/2021, settore commerciale e verifica titoli di viaggio, area sosta, impianti fissi linea 1, pulizia gallerie linea 1, funicolari Chiaia e Mergellina. Problematiche green pass. Accordo sindacale 01/08/2019 e 08/07/2020. Scorrimento Graduatoria Capi Servizio Funicolari.

Intanto l’Anm rende noti i dati adesione del precedente sciopero del 3 Dicembre 2021 di 4 ore proclamato dalle sigle sindacali FILT-CGIL, UILTRASPORTI, UGLFNA, FAISA CISAL, ORSA, dalle ore 9.00 alle ore 13.00, in superficie hanno circolato il 49 % circa dei mezzi programmati con un’adesione allo sciopero del personale in servizio pari al 50,79%. Adesione al 61% per il personale in turno sulla Linea 1 metropolitana che ha sospeso il servizio dopo le ultime corse della fascia di garanzia. Per le Funicolari l’adesione allo sciopero del personale in turno è stata complessivamente del 61%. Gli impianti di Chiaia e Montesanto hanno sospeso il servizio per l’intera durata dello sciopero mentre la Funicolare Centrale dalle ore 11,00 ha ripreso in anticipo la circolazione. Regolarmente aperti al pubblico, per l’intera durata delle agitazioni, gli Ascensori Chiaia, Ventaglieri e Sanità e le scale mobili intermodali Vomero.

Potrebbe anche interessarti