Napoli, escrementi di uccelli sulle vetrine e per le strade. I commercianti: “Molti ci scivolano sopra”

napoli escrementi uccelli
Foto fb Giovanna Mazzone

NAPOLI – Puzza, escrementi di uccelli ovunque e persone che rischiano di cadere ogni giorno. Via Chiaia negli ultimi mesi è stata invasa da alcuni uccelli che hanno nidificato sui pochi alberi rimasti nella zona (ridotti ancor di più dopo l’incendio nella Villa Comunale). Ciò ha comportato, come riportato dai commercianti e dal presidente della Prima Municipalità, anche un rischio sanitario per i cittadini. Il guano degli animali infatti può essere pericoloso perché questi volatili sono portatori di salmonella.

NAPOLI, ESCREMENTI DI UCCELLI PER LE STRADE DI VIA CHIAIA: CATTIVO ODORE E CADUTE

Le strade quindi sono state ripulite e sono partite diverse richieste all’Asia per interventi urgenti. Come spiegato dalla presidentessa della Municipalità, Giovanna Mazzone, in un post sul suo profilo Facebook di fine dicembre:

Via Chiaia- Continuano quasi quotidianamente le operazioni di lavaggio della strada. Nella parte alberata della strada hanno nidificato stormi di uccelli il cui guano crea problemi igienico sanitari. Grazie all’Asia che ha accolto la nostra richiesta di lavaggio frequente della strada, prima trattata con lavaggio enzimatico e in secondo momento con ipoclorito di sodio. Stiamo lavorando alla risoluzione definitiva del problema“.

L’Asia ha anche utilizzato in via sperimentale per il lavaggio delle strade dal guano degli uccelli la prima lavastrade elettrica. Ora come racconta ‘La Repubblica‘, l’allarme sembra essere rientrato. Gli uccelli infatti sono migrati via ma ancora si contano i danni nella via dello shopping. Tantissime le persone che sono scivolate sugli escrementi riportando ferite, da pedoni a motociclisti. Una denuncia che è stata fatta dai commercianti della zona.

Potrebbe anche interessarti