Minacce “No Vax” a Draghi e Biden, dietro i messaggi d’odio c’era un napoletano

Foto fb Presidenza del Consiglio

Messaggi d’odio e minacce no-vax indirizzate a Draghi. Scoperti dalla Polizia Postale e delle Comunicazioni, su delega del Procuratore della Repubblica.

I poliziotti hanno individuato un canale Telegram, con numerosi messaggi connotati da ideologie antisemite, da teorie complottiste contrarie ai vaccini e dall’incitamento alla violenza.

Minacce “No Vax” a Draghi e Biden

Molti di questi contenevano gravi minacce a cariche istituzionali importanti, come il Presidente del Consiglio Mario Draghi, il Presidente U.S.A. Joe Biden e il fondatore della società Microsoft, Bill Gates.

L’amministratore del canale Telegram era nato in provincia di Napoli, ma da molti anni abitava in Germania per motivi di lavoro. E’ stato sottoposto a controlli all’ingresso in Italia all’Aeroporto di Napoli Capodichino, dove era atterrato per partecipare alla manifestazione no-vax che si dovrebbe svolgere a Roma il 15 gennaio 2022.

Qui è stato sottoposto a perquisizione personale eseguita, su delega del Pubblico Ministero, dal Compartimento Polizia Postale e dalla DIGOS di Napoli.

Potrebbe anche interessarti