Ci vogliono mille anni prima di un’eruzione disastrosa del Vesuvio: lo studio

vesuvioUna disastrosa eruzione Vesuvio potrebbe avvenire tra non meno di mille anni. Lo afferma una ricerca scientifica pubblicata su Science Advances, condotto attraverso uno studio petrologico dei materiali eruttivi che forniscono informazioni sull’evoluzione del serbatoio di magma.

La distinzione tra eruzioni Pliniane e Sub Pliniane

Gli scienziati del Politecnico di Zurigo evidenziano che l’intervallo di quiescenza del Vesuvio, attualmente di quasi 80 anni essendosi verificata l’ultima eruzione nel 1944, è molto inferiore ai tempi di quiescenza registrati nel corso della storia prima che si verificassero eruzioni Pliniane (le più distruttive, come quella che distrusse Pompei ed Ercolano nel 79 d.C) e Sub Pliniane, molto violente, come quella del 1631 di cui esistono accurate descrizioni dell’epoca. La conclusione degli studiosi è che un’eruzione Pliniana può avvenire in un tempo non inferiore al millennio, mentre potrebbero essere più probabili fenomeni sub Pliniani.

Il Vesuvio è il vulcano più studiato e monitorato al mondo

Ad ogni modo, ricordiamo che attualmente il livello di allerta sulla situazione Vesuvio è di colore verde, perciò non desta alcun tipo di preoccupazione. Il vulcano dorme profondamente, ma essendo attivo è oggetto di continue e costanti monitoraggi. Il complesso vulcanico Monte Somma – Vesuvio è quello più studiato e tenuto sotto controllo al mondo.

Potrebbe anche interessarti