Napoli piange Nando Pennino: morto lo storico titolare del ristorante Al Sarago

morto nando pennino
Foto Fb Nando Pennino

NAPOLI – E’ morto ieri, all’età di 80 anni, Nando Pennino. L’uomo è lo storico titolare del ristorante ‘Al Sarago’ molto conosciuto in città e frequentato soprattutto in passato da calciatori, attori e politici. A darne notizia sono i tre figli.

NAPOLI, MORTO NANDO PENNINO STORICO TITOLARE DI AL SARAGO

Massimiliano, Serena e Marina, con poche parole sul profilo Facebook del padre scrivono:.

Massimiliano, Serena e Marina comunicano che papà ci ha lasciati. I funerali si svolgeranno domani alle ore 11:00 alla chiesa di Piedigrotta“.

Nando aveva compiuto 80 anni lo scorso novembre. Grande appassionato di calcio, nel suo locale aveva ospitato Maradona, Sophia Loren, Ferlaino, Vinicio e l’ex presidente della Repubblica Napolitano. In passato voleva fare il pugile, Patrizio Oliva lo ricorda con affetto in un post:

Con immenso dolore apprendo della scomparsa di Nando Pennino, per me un fratello maggiore, ho trascorso una parte della mia vita con lui, mi ha seguito in tutta la mia carriera, dopo ogni mia vittoria, il giorno dopo festeggiavamo nel suo ristorante “Al Sarago”. Ciao Nando, rimarrai sempre nel mio CUORE e nei miei ricordi“.

 

Nando Pennino fu anche paracadutista nominato dal presidente Sandro Pertini nel 1982 Cavaliere della Repubblica per meriti speciali: durante un lancio salvò un collega a cui non si era aperto il paracadute. Egli era anche zio del regista americano Francis Coppola, figlio di una sua sorellastra. Poi la passione per la cucina lo aveva spinto ad aprire un ristorante pescheria e a trasmettere questo amore alla sua famiglia. Scrive Vincenzo:

Non riesco a trovare parole, sei stato un grandissimo maestro per me e per il mio lavoro che oggi, amo, grazie a te… avevo solo 12 anni che ho incominciato a lavorare al sarago ed era incominciato tutto per gioco….. ciao grande amico maestro…. Ti porterò sempre nel mio cuore zio“.

Potrebbe anche interessarti