“Nuova fase dal 1 aprile e estate senza restrizioni”: Costa anticipa il nuovo decreto

Il sottosegretario alla Salute, Andrea Costa, ha anticipato che il Governo nei prossimi giorni approverà un nuovo decreto dando inizio, dal 1 aprile, ad una nuova fase fino ad una completa riapertura in vista dell’estate.

Costa: “Governo verso nuovo decreto e estate senza restrizioni”

Intervenuto a ‘Radio Anch’io’, su Rai Radio 1, ha fatto il punto sulla situazione dei contagi: “Oggi viviamo uno scenario diverso grazie ai vaccini e al senso di responsabilità dei cittadini che hanno aderito in maniera importante alla campagna. Attualmente vi è un incremento dei contagi in Italia come negli altri paesi europei. Dobbiamo continuare a monitorare ma siamo di fronte a una situazione gestibile. L’obiettivo è quello di completare la somministrazione delle terze dosi”.

Nonostante il rischio dell’arrivo di nuove varianti, Costa ha sottolineato: “Oggi siamo di fronte ad una popolazione vaccinata ed immunizzata. Anche l’avvento di nuove varianti, dunque, andrebbe a produrre un impatto minore rispetto al passato”.

Quanto all’utilizzo del Green Pass: “Nei prossimi giorni il Governo emanerà un decreto dove verrà stabilito un vero e proprio cronoprogramma. Certamente dal 1 aprile inizierà una fase di allentamento delle misure restrittive. Sarà graduale ma fin da subito ci saranno situazioni dove il Green pass non sarà necessario. Per spazi all’aperto come bar, ristoranti e altre attività non sarà più necessario”.

Fine emergenza e Green Pass rimodulato: cos’è e che cambia

Un processo graduale, in partenza da aprile, che già verso la metà di giugno dovrebbe portare all’abolizione della certificazione: “Man mano inizierà un ulteriore allentamento. Entro giugno ci sarà uno scenario dove potremmo arrivare ad un’estate finalmente senza più restrizioni”.

L’obbligo vaccinale per i lavoratori over 50, tuttavia, resterà fino al 15 giugno ma con alcune novità: “La valutazione che stiamo facendo è quella di trasformare prima del 15 giugno il Green Pass rafforzato in Green Pass base. In questo modo i non vaccinati potranno tornare a lavorare anche effettuando un tampone”.

Potrebbe anche interessarti