De Luca: “La quarta dose deve essere introdotta. Se rompiamo le righe si richiude”

Il Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, a margine della presentazione della nave ‘Leonardo Da Vinci’, ha fatto il punto sulla situazione covid parlando della necessità di introdurre una quarta dose.

De Luca: “La quarta dose deve essere introdotta”

Queste le sue parole: “Sarà probabile l’introduzione della quarta dose. Veniamo da due anni di calvario covid, siamo tutti quanti stremati, abbiamo voglia di riprendere la vita normale ma dobbiamo sapere una cosa. Se vogliamo riprendere la vita normale e per sempre dobbiamo essere prudenti altrimenti ci illudiamo di ritornarci dopodiché si riaccende il contagio e ricominciamo da capo le chiusure. Questa cosa vorrei che entrasse nella testa.

“Oltre alle vaccinazioni che devono continuare, e la quarta dose deve essere introdotta, l’uso della mascherina deve essere generalizzato per chi si è vaccinato e chi non si è vaccinato. Nelle scuole abbiamo ragazzi che quando stanno in classe hanno la mascherina, quando entrano ed escono fanno assembramento. Poi tornano tornano a casa e cominciano a contagiare le famiglie”.

Quanto alle misure di riapertura annunciate dal Governo: “Qualche decisione del Governo mi sembra un po’ avventata. Il Green Pass sui mezzi di trasporto deve essere mantenuto. Non è possibile che sui mezzi pubblici rompiamo le righe perché è evidente che se continuiamo così fra un mese dovremmo richiudere l’Italia. Almeno nei luoghi di assembramento portiamo la mascherina. Qui in Campania è rimasto l’obbligo lo ricordo sempre. Capisco che può essere un piccolo fastidio ma meglio questo che rialimentare il contagio covid”.

Potrebbe anche interessarti