CAMPANIA/ Prenotazione visite, esenzione e referti online: come funziona la nuova app

Da lunedì, 11 aprile 2022, la Regione Campania metterà a disposizione dei cittadini un portale web ed un’app per prenotare le visite specialistiche, pagare online e consultare i propri dati sanitari. Si tratta di un’iniziativa che rientra nel progetto ‘Burocrazia Zero’ consentendo alla cittadinanza di usufruire di servizi efficienti in modo facile e veloce.

Campania, portale e app per prenotare le visite online: come funziona

Come già annunciato dal Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, nel corso della consueta diretta del venerdì, il nuovo servizio per i cittadini campani consentirà di prenotare visite specialistiche o gli accertamenti diagnostici nelle strutture pubbliche aderenti al Centro Unico di Prenotazione Regionale.

Per farlo basterà collegarsi al ‘Portale Salute del Cittadino’ e all’app ‘Campania in Salute’ e inserire i dati della ricetta medica. La convocazione per la visita o l’accertamento richiesto dipenderà dalla priorità della prestazione indicata nella ricetta che può essere: urgente (U), di media urgenza (B), differibile (D) e programmabile (P). Come sottolineato dal Governatore le visite urgenti saranno effettuate nell’arco di 48 ore.

Il servizio offre a tutti i cittadini campani la possibilità di: confermare i pre-appuntamenti per le seconde visite, pagare il ticket con carta di credito, prenotare e pagare online anche per conto dei familiari. Inoltre sarà possibile cambiare il medico di famiglia e il pediatra anche per i figli minorenni, dichiarare il reddito per ottenere l’esenzione ticket, consultare l’elenco dei vaccini effettuati. In più il Fascicolo Sanitario Elettronico offre informazioni su Green Pass, attestato di esenzione ticket per patologie, dati delle prestazioni farmacologiche e specialistiche, referti di laboratorio.

Al momento non è ancora possibile collegarsi al portale o scaricare l’app. A partire da lunedì saranno attivi i link sia per consultare il sito che per scaricare l’app negli store online.

Potrebbe anche interessarti