L’ultimo saluto a Mariasofia: dolore e lacrime per la nuotatrice morta a 27 anni

Screen video Mariapia Paparo

E’ scomparsa a soli 27 anni Mariasofia Paparo, giovane nuotatrice che viveva a San Giorgio a Cremano dove oggi, presso la chiesa di Sant’Antonio di Padova, la cittadinanza si è riunita in occasione dei funerali per porgerle un ultimo saluto.

Mariasofia Paparo, a San Giorgio i funerali della giovane nuotatrice

Mariasofia, morta per un arresto cardiaco, presto avrebbe compiuto 28 anni. Soltanto un mese fa aveva celebrato la promessa di matrimonio con il suo futuro marito che di lì a poco avrebbe dovuto sposare. I funerali si sono tenuti alle 15:00 di oggi nella chiesa di via Emanuele Gianturco.

Familiari, amici e conoscenti si sono uniti nel dolore per la prematura scomparsa della ragazza, molto conosciuta proprio per la sua carriera da atleta. L’ingresso della bara bianca, avvolta dalla bandiera del Circolo Nautico Posillipo oltre a varie sciarpe e magliette legate alla sua grande passione, è stato accolto tra le lacrime dei presenti. 

La sorella, tramite social, aveva chiesto ai partecipanti di indossare un dettaglio lilla e giallo proprio come Mariasofia avrebbe voluto per il suo matrimonio. Aveva, inoltre, invitato i nuotatori ad indossare la maglia delle gare portando con sé un paio di occhialini e una cuffia. Un modo per dire addio alla ragazza attraverso tutto ciò che amava.


Potrebbe anche interessarti