Campania, è attiva l’app per prenotare le visite: servizi offerti e come funziona

La Regione Campania, a partire dallo scorso lunedì, ha messo a disposizione dei cittadini l’app ‘Campania in Salute’, accessibile anche tramite il portale web, per prenotare visite specialistiche, pagare online, consultare i propri dati sanitari. Il presidente De Luca ha presentato l’iniziativa e diffuso un video con le linee guida per utilizzare servizio.

App ‘Campania in Salute’: servizi e come funziona

Per usufruire di una prestazione sanitaria specialistica basta collegarsi a portale ‘Salute del cittadino’ o scaricare l’app ‘Campania in Salute’ da Google Play o App Store. L’accesso sicuro è consentito tramite identità digitale Spid, Cie (carta d’identità elettronica) o Cns (carta nazionale dei servizi). Dopodiché basterà semplicemente selezionare la voce del servizio di proprio interesse e seguire le indicazioni richieste.

Per prenotare la visita specialistica o l’accertamento diagnostico, nelle strutture pubbliche aderenti al Centro Unico di prenotazione regionale della Campania, è necessario inserire i dati della ricetta medica. Il primo appuntamento disponibile dipende dalla priorità indicata nella ricetta: U (urgenti, entro una settimana), B (di media urgenza, entro 10 giorni), D (differibili, entro 30 giorni per le visite e 60 per esami e prestazioni strumentali) e P (programmabili, entro 120 giorni).

E’ possibile confermare gli appuntamenti per le seconde visite e pagare il ticket con carta di credito. Gli stessi servizi di prenotazione e pagamento possono essere effettuati anche per conto dei propri cari. In più il sistema consente di scegliere o revocare medico di famiglia e pediatra, dichiarare il reddito per ottenere l’esenzione ticket, consultare l’elenco dei vaccini effettuati, aderire alle campagne vaccinali.

Anche il fascicolo elettronico è consultabile online con informazioni su Green Pass, attestato di esenzione ticket per patologie, dati delle prestazioni farmacologiche e specialistiche e dei referti di laboratorio. Rimane sempre possibile recarsi al centro unico di prenotazione o in farmacia ma via web è più veloce e comodo.

Potrebbe anche interessarti