Donna ucraina scappa dalla guerra e partorisce in Cilento: “Benvenuto Danyiil”

danyiil cilento
Foto fb Comune Ogliastro

Sono oltre 4 milioni gli ucraini che sono fuggiti dalla guerra. Dopo un mese e mezzo dall’invasione della Russia, donne e bambini cercano di raggiungere gli Stati confinanti per dare un futuro migliore alle nuove generazioni. L’Italia è uno dei Paesi che più si è attivato negli aiuti ai profughi sia attraverso l’invio di medicinali, abiti e cibo sia con l’invio delle armi.

CILENTO, DONNA UCRAINA IN FUGA DALLA GUERRA PARTORISCE DANYIIL

Ora da Ogliastro nel Cilento, arriva una bella notizia. Il Comune, che conta appena due mila e duecento abitanti, ha annunciato la nascita del piccolo Danyiil un bimbo nato da una donna ucraina che si è rifugiata in Campania. Come reso noto attraverso un post su Facebook:

Ci sono notizie che riscaldano il cuore, che permettono di sperare ancora, nonostante tutto! Ed è per questo che con immensa gioia ed emozione, il Sindaco Paolo Astone, l’Amministrazione Comunale e il Parroco Don Damiano annunciano la nascita del piccolo Danyiil, il figlio di Yulia, la giovane donna ucraina scappata dalla guerra ed accolta nel nostro Comune.
La mamma e il bambino stanno bene e sono affidati alle cure dei sanitari dell’Istituto Clinico Mediterraneo (ex Clinica Malzoni) di Agropoli, ai quali rivolgiamo un sentito ringraziamento per l’assistenza e la disponibilità dimostrata. Questo bambino è, per Tutti, simbolo di accoglienza, rinascita e amore che vince su tutto. Al piccolo Danyiil, alla mamma Yulia e al papà, che purtroppo è rimasto in Ucraina, i nostri più affettuosi auguri per un futuro sereno, ma soprattutto di Pace!“.

Danyiil da oggi farà parte del Comune di Ogliastro Cilento.

Potrebbe anche interessarti