De Luca sul vaiolo delle scimmie: “Non drammatizziamo, già esiste un farmaco per curarlo”

de luca vaiolo scimmieConsueta conferenza stampa del venerdì con il governatore Vincenzo De Luca che ha parlato di diversi argomenti, dagli eventi sportivi in Regione alla sanità, passando per i fondi per il Sud. Il presidente della Campania si è anche concentrato sui primi casi in Italia del vaiolo delle scimmie rassicurando la popolazione.

DE LUCA SUL VAIOLO DELLE SCIMMIE: “NON DRAMMATIZZIAMO, GiA’ ABBIAMO UNA CURA”

Queste le parole di De Luca:

Stiamo parlando di una malattia simile alla varicella: febbre alta, mal di testa. Ha un’incubazione che va da una a tre settimana e presenta delle vescicole superficiali e ingrossamento di nodi. Vi do subito una buona notizia, esiste già un farmaco antivirale per la cura del vaiolo delle scimmie. Ad oggi non abbiamo nessuna emergenza, nessun problema, stiamo monitorando la trasmissione, non esistono per ora forme di trasmissione aeree. Non dobbiamo drammattizzare e avere preoccupazioni eccessive altrimenti nel momento in cui si attenua il problema covid ci ritroviamo di fronte un altro problema sanitario. Nessuna drammatizzazione e la consapevolezza che vi è un farmaco sperimentato, pienamente disponibile per la cura di questa patologia“.

L’IMPEGNO DELLA REGIONE PER LA SANITA’

Poi ha parlato di quanto si sta facendo in campo sanitario:

Per il resto stiamo procedendo per potenziare e qualificare la nostra sanità. Abbiamo inaugurato a Montoro il primo centro anti-diabete, il primo di trenta che apriremo in Regione. Abbiamo deciso di fare della Campania la Regione con il più alto livello di servizi per i pazienti malati di diabete con l’obiettivo di avere una prevenzione eccellente e evitare mutilazioni per il piede diabetico. Abbiamo dato il via all’attività di un robot chirurgico in un ospedale di Avellino, una delle strutture più significative della nostra regione. L’Asl Napoli 1 ha appena completato un concorso per assumere 40 anestesisti, più 70 che partecipano al corso di specializzazione assunti a tempo determinato. Sempre la Napoli 1 alla Fagianeria apre una struttura, una casa della salute per la popolazione infantile e fare le vaccinazioni per i bambini. Un luogo permanente di informazioni sui problemi sanitari e gli stili di vita“.

Potrebbe anche interessarti