VIDEO/ Galleria Umberto, clochard si picchiano a colpi di mazza. Trovato anche un morto

Napoli – La scorsa serata, presso la Galleria Umberto, si è verificata una violenta rissa tra due clochard, sotto gli occhi increduli di cittadini e turisti. In più, nella stessa giornata, è stato ritrovato anche un cadavere tra le impalcature. Episodi che sottolineano l’emergenza relativa ai senzatetto e al decoro di uno dei luoghi più importanti della città.

Napoli, in Galleria Umberto scoppia la rissa tra clochard

In un video, ripreso dai passanti e diffuso sui social dal consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli, si vede un gruppo di persone venire alle mani. Qualcuno ha impugnato una mazza mentre altri sono intervenuti per placare la violenza.

“Questa è la situazione all’interno della Galleria. Dei senzatetto si stanno picchiando e stanno urlando a squarciagola. Abbiamo prontamente avvertito il 112″ – ha raccontato uno dei testimoni che si trovava sul posto proprio quando la situazione è degenerata.

L’emergenza clochard, tuttavia, va oltre le risse e investe la loro stessa incolumità per le condizioni di disagio in cui vivono. Proprio in Galleria, sotto al ponteggio per la ristrutturazione situato in lato San Carlo, è stato ritrovato il corpo senza vita di un uomo. Altra scena che ha destabilizzato i passanti, turisti compresi, e che richiama l’importanza di un intervento tempestivo, sia sul fronte sociale che su quello della sorveglianza.

Potrebbe anche interessarti