Tagli a corse circum, de Magistris: “Dovrebbe essere un gioiellino per il fiume di denaro arrivato”

de magistris circumIn questi giorni sta facendo discutere la decisione dell’Eav di tagliare le corse durante il periodo estivo causando più di un disagio ai pendolari e ai turisti. Una scelta che è stata spiegata dall’Ente Autonomo del Volturno attraverso un comunicato che però non ha soddisfatto l’ex sindaco di Napoli.

DE MAGISTRIS SULLA CIRCUM: “DOVEVA ESSERE UN GIOIELLINO PER IL FIUME DI DENARO ARRIVATO”

Luigi de Magistris infatti ha voluto dire la sua sul taglio delle corse e la soppressione dei treni della Circum, andandoci giù pesante:

Con tutto il fiume di denaro pubblico che la Regione Campania con De Luca ha investito per la Circumvesuviana e che non ha dato invece quanto dovuto ad ANM l’azienda del trasporto pubblico locale di Napoli, avremmo dovuto avere un gioiellino del trasporto pubblico vesuviano, ed invece chiudono linee e corse in piena estate, danneggiando pendolari, lavoratrici e lavoratori, studenti”.

Poi l’affondo contro il governatore e il presidente Eav:

“Complimenti a De Luca e de Gregorio, sempre peggio, un giorno poi vediamo se si saprà dove sono andati tutti i soldi“.

METRO NAPOLI, SECONDI AL GIAPPONE

Peccato però che proprio l’Anm non versi in condizioni migliori con corse ogni 15 minuti e vagoni fatiscenti, in attesa da anni dei nuovi ordinati in Spagna. L’ex primo cittadino aveva dichiarato nel 2019:

“Ci sarà un grande miglioramento per i treni della metro linea 1 di Napoli, saremo secondi solo al Giappone“.


Segui Vesuviolive.it su:

Tre anni dopo, si attende ancora che questi nuovi convogli vengano messi in circolazione.

Potrebbe anche interessarti