Al Maschio Angioino nessun dipendente parla inglese: chiuso 2 ore al giorno per protesta

Napoli – Il Maschio Angioino sarà chiuso ai turisti per due ore al giorno dal 7 al 9 luglio a causa di uno sciopero con assemblea dei dipendenti della biglietteria che da mesi chiedono il supporto di un addetto alle comunicazioni in lingua straniera per poter interagire al meglio con i clienti.

Maschio Angioino chiuso per assemblea degli addetti alla biglietteria

“Siamo stufi di non essere ascoltati. Non abbiamo una divisa, un tesserino e sono mesi che chiediamo il supporto di un operatore turistico addetto alle comunicazioni in lingua straniera” – rivelano i dipendenti a Il Mattino. L’assemblea sindacale è stata indetta dalla Fp Cisl per discutere dei principali problemi relativi ai carichi di lavoro e ai ruoli dei dipendenti, spesso costretti a occuparsi di mansioni non previste dal loro contratto.

Pesa soprattutto l’assenza di esperti in lingua straniera, soprattutto quella inglese, che, data l’affluenza dei turisti, dovrebbero fornire informazioni efficienti, rispondendo alle richieste dell’utenza. Agostino Anselmi, coordinatore dell’area funzionale, ha spiegato: “L’obiettivo sarebbe quello di fornire un servizio migliore al turista. Vorremmo creare meno difficoltà per i nostri lavoratori addetti alla biglietteria”.

“Spesso i turisti chiedono informazioni e i dipendenti devono arrangiarsi per farsi comprendere. In tutti i castelli del mondo e nei musei chi è in biglietteria indossa una divisa. Ovunque tranne che a Napoli. Per la città non è certo un’immagine edificante” – ha concluso.

Del resto Napoli è una delle mete più amate dai turisti di tutto il mondo ma continua a farsi trovare abbastanza impreparata ad accoglierli. Già durante le precedenti festività e ponti, la città partenopea ha dimostrato alcune carenze nella gestione dell’enorme flusso di visitatori. A Pasqua, ad esempio, nonostante gli oltre 140 mila ingressi, l’Anm è arrivata a ridurre, anziché potenziare, persino le corse dei mezzi pubblici.


Potrebbe anche interessarti