Concorso Asia, 40 domande della banca dati sono sbagliate: quali sono

banca dati asia risposte errate
Concorso Asia, risposte errate nella banca dati

E’ stata pubblicata la banca dati del concorso Asìa Napoli ma, stando a quanto comunicato dall’azienda, per ben 40 domande sono state riportate risposte errate. Tutte, dunque, saranno eliminate dai test di ogni seduta d’esame.

Banca dati concorso Asìa, 40 risposte errate: quali sono

L’Asìa, a seguito di verifiche effettuate sui quesiti oggetto della banca dati pubblicata, ha comunicato che alcune domande non compariranno all’interno dei questionari oggetto d’esame. Saranno i seguenti quesiti ad essere eliminati: 24 – 26 – 39 – 130 – 162 – 179 – 392 – 401 – 537 – 660 – 723 – 786 – 819 – 891 – 896 – 998 – 1017 – 1030 – 1074 – 1175 – 1190 – 1201 – 1719 – 1805 – 1867 – 2034 – 2202 – 2219 – 2331 – 2358 – 2398 – 2429 – 2712 – 3709- 3971 – 3994 – 4078 – 4168 – 5393 – 5410.

Alcune di questi, infatti, presentano errori grammaticali, si rivelano fuorvianti o addirittura riportano come risposta esatta (segnalata dalla lettera A) concetti del tutto errati. E’ il caso del quesito numero 401 che chiede al candidato l’età richiesta per poter essere elettori del Senato della Repubblica: viene indicato come corretto il 25esimo anno ma in realtà, a seguito della legge costituzionale 1/2021, l’elettorato attivo è stato spostato al 18esimo anno d’età.

La domanda 998, invece, segnala Cuba come patria della samba pur essendo la danza originaria del Brasile. Non sono passati inosservati nemmeno gli errori in fatto di musica: il quesito 3971 vede erroneamente I Pooh come autori del brano “Anima mia” (celebre pezzo de I Cugini di Campagna) mentre la domanda 1201 attribuisce il pezzo “Regina di cuori” a Ligabue anziché a Piero Pelù. Anche la 3709 vede Ligabue come interprete del pezzo “Fata Morgana” che in realtà, tuttavia, si lega ai Litfiba.

Non mancano errori di geografia, in particolare quello del Lazio considerato come Regione più popolosa d’Italia al posto della Lombardia (domanda 1805). I candidati, dunque, durante le esercitazioni per la preparazione al concorso, dovranno scartare le 40 domande riportate nell’elenco in quanto non saranno prese in considerazione nei test ufficiali.


Potrebbe anche interessarti