Non c’è pace per il torneo di tennis a Napoli, ancora una partita rinviata: “E’ troppo umido”

Tennis Napoli
Tennis Napoli

Atp Napoli Cup, ancora una partita rinviata. Ieri sera l’ultima partita della giornata è stata annullata per troppa umidità.

Atp Napoli Cup, partita serale rinviata

Gli spettatori che avevano acquistato il biglietto per la sessione serale della Atp Napoli Cup hanno assistito ad appena quattro game dell’ultimo match di giornata in calendario.

Con le qualificazioni disputate al Tc Pozzuoli di Monterusciello, il torneo di tennis è ancora nel caos. L’ultimo match della prima giornata nell’Arena alla Rotonda Diaz, tra Luca Nardi e Corentin Moutet, è stato sospeso sul 2-2 nel primo set, per umidità del campo. Il terreno era diventato scivoloso e pericoloso per i tennisti, e il giudice di sedia ha sospeso l’incontro.

Non c’è tregua quindi per l’ATP Napoli Cup: dopo i problemi dei giorni scorsi che hanno costretto gli organizzatori a far giungere subito un nuovo campo da Firenze per sostituire il precedente, nella prima sessione serale del torneo sull’Arena sono stati sufficienti appena quattro game per bloccare il gioco.

Campo nuovo da Firenze

Dopo il disastro del terreno di gioco impraticabile forse a causa della pioggia, è stato montato il tappeto fornito da Greenset, azienda di Firenze. Sono arrivati sul lungomare di Napoli, direttamente da Firenze i camion con il nuovo campo in resina è stato costruito nella Arena alla Rotonda Diaz.

Chiediamo scusa al pubblico, verrà dopo il tempo delle responsabilità, il torneo riprende domani”: il presidente del Tennis club Napoli Riccardo Villari ha convocato una conferenza stampa per spiegare le ragioni tecniche dello stop ai campi dell’Atp250 Napoli Tennis Cup, forniti e montati da Mapei, uno stop che ieri ha fatto saltare all’improvviso la prima giornata di qualificazione. “Sarà pronto per oggi pomeriggio – aveva aggiunto il direttore del torneo Cosimo Napolitano – Il problema ai campi è dipeso dalla resina che non li ha resi impermeabili”.