Ucciso a 27 anni per gelosia, la mamma: “Premiato l’assassino, non avrà l’ergastolo”

mamma gianluca coppola appello
L’appello della mamma di Gianluca Coppola

A distanza di un anno circa dal brutale omicidio, cresce sempre più il dolore della mamma di Gianluca Coppola, il 27enne ucciso a Casoria per motivi di gelosia, che ha lanciato un appello per chiedere un nuovo grado di giudizio per l’assassino di suo figlio.

La mamma di Gianluca Coppola lancia un appello

Era l’8 aprile quando Gianluca fu raggiunto da due colpi di pistola, uno al collo e uno al torace, perdendo la vita a soli 27 anni. Dopo varie indagini gli inquirenti avevano arrestato il colpevole, un 31enne che l’avrebbe colpito brutalmente a causa di dissidi sentimentali.

Ad oggi la corte di Assise di Napoli ha valutato che venti anni di carcere, essendo cadute le aggravanti, fossero la giusta condanna per il 31enne che potrebbe tornare in libertà molto prima grazie agli sconti di pena previsti dalla legge.

Una condanna inaccettabile per la mamma della vittima, Elisa, che attraverso un video diffuso da Francesco Emilio Borrelli, ha spiegato: “Sono la mamma di Gianluca, il ragazzo che 17 mesi fa, dopo una discussione fuori a un bar, è ritornato a casa ma l’assassino è venuto sotto casa mia e me l’ha ammazzato con 9 colpi di pistola”.

“In Italia funzionano tre giudizi: primo, secondo e terzo grado. Come primo giudizio sono stati dati 20 anni all’assassino di mio figlio perché non gli hanno dato gli aggravanti ma il rito abbreviato. Il pm confermò l’ergastolo ma il giudice ha deciso di non darglielo, l’ha premiato dandogli 20 anni”.

“Non mi posso appellare perché la legge italiana così funziona. Io mi sento abbandonata da tutto e da tutti. Lo Stato dove sta? La giustizia a mio figlio non è stata data. Oggi sono 17 mesi che mio figlio non c’è più. L’assassino di mio figlio ha ucciso lui, me e il padre. Mi auguro che io e mio marito non ci saremo più su questa terra il giorno che lui uscirà perché non si può vivere pensando che un assassino non si fa nemmeno 20 anni e ha tolto la vita a mio figlio”.


Potrebbe anche interessarti