Maddaloni, va al cimitero nel ponte dei morti e ruba le piante dai loculi: trovate nella sua auto

uomo morto salerno
Maddaloni, furto di piante al cimitero – Immagine di repertorio

La scorsa notte a Maddaloni, in provincia di Caserta, hanno deferito, in stato di libertà per furto aggravato, un 62enne del posto che avrebbe rubato alcune piante all’interno del cimitero.

Maddaloni, furto di piante al cimitero

Stando a quanto reso noto, i militari dell’Arma avrebbero avvicinato l’uomo nel corso di un servizio di controllo del territorio. Si trovava a bordo della sua autovettura, fermo nelle adiacenze del cimitero. Avvertito il fare nervoso del 62enne, lo hanno identificato per poi procedere ad una perquisizione sia personale che veicolare.

All’interno dell’auto sono state rinvenute sei piante che sarebbero state asportate poco prima da alcuni loculi, all’interno del cimitero. Uno schiaffo alla memoria dei defunti e al dolore dei loro familiari che, proprio in occasione del ponte di Ognissanti, con la giornata dedicata alla commemorazione di chi non c’è più, hanno colto l’occasione per recarsi al cimitero ed omaggiare i propri cari con una pianta o un mazzo di fiori.

Intanto, a Napoli, procede il recupero delle salme interessate dal recente crollo al cimitero di Poggioreale, per ridare ai defunti e alle loro famiglie la dignità che meritano. In queste ultime ore il sindaco Gaetano Manfredi ha spiegato: “Stiamo lavorando laddove la competenza è del Comune e in parallelo stiamo accelerando le procedure di recupero delle salme interessate dai crolli perché dopo il dissequestro, avvenuto poche settimane fa, adesso insieme ai vigili del fuoco sono iniziate le operazioni”.


Potrebbe anche interessarti