Napoli è allarme rifiuti alla Maddalena. Chiesta la bonifica

Rifiuti alla Maddalena
Rifiuti alla Maddalena

Rifiuti alla Maddalena. Cumuli e cumuli di spazzatura in un’area storica di Napoli. Una situazione che da qualche tempo assilla il centro storica della città partenopea. Con un post su Facebook è il consigliere regionale Francesco Emilio Borrelli a raccogliere la denuncia di un cittadino e renderla pubblica.

Rifiuti alla Maddalena. Il post di Borrelli

“Emergenza rifiuti alla Maddalena. Una vera montagna di monnezza per strada ogni sera. Borrelli: “Chiesta bonifica. Per vincere questo momento drammatico serve più programmazione di interventi e fare guerra agli sversamenti illeciti. Se nessuno emette sanzioni contro chi insozza la nostra città questo fenomeno non si fermerà mai.”

Borrelli chiede la bonifica dell’area

“A Napoli la parte centrale della città sta vivendo un momento di enorme degrado dove tante strade sono diventate delle discariche a cielo aperto.
Un esempio è Piazzetta Mancini, in zona Maddalena, dove una montagna di rifiuti da vita ogni sera ad uno scenario tristemente inquietante e deplorevole.
“Salve consigliere, voglio farle vedere in che condizioni viviamo a Piazzetta Mancini. Un vero degrado e va avanti così da anni.”- è ciò che ha segnalato un residente al Consigliere Regionale di Europa Verde Francesco Emilio Borrelli.
“Abbiamo segnalato ad Asia richiedendo urgenti interventi di bonifica.” –ha dichiarato Borrelli -“Ma è evidente che serve contemporaneamente una maggiore programmazione nella raccolta rifiuti e tolleranza zero verso lo sversamento illecito di rifiuti. Napoli sta vivendo un momento drammatico anche da questo punto di vista, quello dei rifiuti, e bisogna trovare al più presto una soluzione che contrasti questa emergenza che danneggia i cittadini ed il turismo. Se nessuno emette sanzioni contro chi insozza la nostra città questo fenomeno non si fermerà mai.”

 


Potrebbe anche interessarti