Ragazzo morto a Milano, la madre lo ha scoperto in ospedale: non era lui quello che si è salvato

Residence Milano morto
Residence Milano morto

Ragazzo morto a Milano. La madre si sarebbe accorta dello scambio di persona in ospedale. Ad accorgersi che il giovane ricoverato in gravi condizioni al Fatebenefratelli di Milano non era il figlio ma il suo amico Pietro Caputo è stata proprio lei, la mamma di Francesco Mazzacane, il 24enne di Torre del Greco che in un primo momento avevano dato per sopravvissuto.

Ragazzo morto a Milano: la mamma lo ha scoperto in ospedale

L’incidente si era verificato in un residence vicino all’aeroporto di Milano, a Linate. Il ragazzo soggiornava da inizio ottobre perché impegnato in uno stage lavorativo presso un’importante catena di supermercati e il compagno Pietro, di Torre Annunziata, era andato a trovarlo.

La signora era arrivata in Lombardia insieme ad alcuni parenti già prima della tragica scoperta. I ragazzi non rispondevano al telefono e la donna era salita a Milano per controllare la situazione. ”Dopo avere atteso all’esterno della sala dove sarebbe stato ricoverato mio nipote – ha raccontato il fratello della donna come riporta Ansa.iti sanitari le hanno concesso di vedere il ragazzo.
Solo in quel momento si è resa conto dello scambio di persona”.

Stando a quanto riferito dai carabinieri lo scambio di identità tra i due ragazzi sarebbe avvenuto perché i due al momento dell’intervento erano a letto e i documenti trovati nel cassetto hanno portato all’errore. La donna poi ha scoperto la morte del figlio successivamente quando è andata in obitorio per il riconoscimento. Pietro Caputo, invece, resta ricoverato in gravi condizioni.


Potrebbe anche interessarti