Un Posto al Sole vince il Premio Eccellenza Televisiva: le motivazioni

Un Posto Al Sole
Un Posto Al Sole. Premio Eccellenza Televisiva

Premio Eccellenza Televisiva 2022. La soap opera napoletana, Un Posto Al Sole, in onda dal lunedì al venerdì su Raitre alle ore 20.50, riceve un ambito riconoscimento nel corso della manifestazione “Festa del Cinema di Roma”.

Un Posto al Sole. Le motivazioni del premio

Sul palco a ritirare il premio alcuni attori storici della soap che ascoltano le motivazioni che hanno portato alla consegna del riconoscimento: “Per il racconto dell’Italia di oggi, per le trame avvincenti fatte da una miscela ben combinata di sentimenti, commedia e tematiche sociali di grande attualità. Per il perdurare di un affetto davvero da record da parte del pubblico e per lo straordinario talento dei suoi interpreti”.

Un Posto al Sole diventa libro

La nota fiction di Rai 3 ‘Un Posto al Sole’ che lo scorso anno ha compiuto 25 anni diventa ora un romanzo dal titolo Portami con te. Protagonisti sono due giovanissimi, Vittorio e Patrizio, alle prese con i loro problemi amorosi sul posto di lavoro. Presente nel libro anche il più navigato Michele.

Le parole di De Luca

Un Posto al Sole ha compiuto 25 anni: ai festeggiamenti ha partecipato anche il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca: «“È un compleanno importante, noi sentivamo la necessità di festeggiarlo insieme con voi e rivolgervi veramente un grande apprezzamento. Innanzitutto vorrei dirvi che sono felice che, grazie al vostro impegno, questa serie televisiva abbia avuto la forza per trasmettere un’immagine di Napoli e del nostro territorio realistica. Ci sono tanti modi per falsare una realtà e uno di questi è raccontare le mezze verità: voi avete fornito un quadro completo, nel bene e nel male. A Napoli si può trovare il meglio e il peggio che c’è al mondo. Possiamo trovare elementi di disumanità, di aggressività, possiamo trovare una grande umanità, una grande storia e cultura».


Potrebbe anche interessarti