Frana ad Ischia, i video della colata che ha travolto case e persone

Frana ad Ischia video
Frana ad Ischia video

Frana ad Ischia, i video. Le immagini che arrivano dall’isola verde sono terribili. Una colata di fango è partita dalla zona alta di Casamicciola Terme per trascinare tutto a mare.

Frana ad Ischia, i video

I video mostrano auto e abitazioni sommerse dal fango: cinque sono i dispersi tra cui una famiglia con un neonato. Un uomo è stato trascinato dalla colata di acqua e terreno e per fortuna è stato salvato dai Vigili del Fuoco. Fonti delle forze dell’ordine confermano che al momento sono 2 le abitazioni sommerse dal fango lungo via Celario.

Le squadre della Protezione civile regionale sono all’opera dall’alba di questa mattina sull’Isola di Ischia per supportare i soccorsi alla popolazione rimasta colpita dalle frane che hanno interessato Casamicciola e altri punti dell’isola.

Elisoccorso e squadre a lavoro sull’isola

Altri volontari, della Sma Campania e delle unità cinofile coordinati dalla Sala operativa regionale stanno arrivando da tutta la Campania dotate di mezzi di soccorso: pale meccaniche, bobcat, motopompe, idrovore, escavatori e torri faro per garantire la continuità degli interventi anche in serata.

Il Presidente De Luca e il direttore della Protezione civile regionale, Italo Giulivo, partecipano al Centro Coordinamento Soccorsi convocato in Prefettura.

Al momento risultano interrotti i collegamenti via mare per Ischia da Napoli. Sono garantite solo le corse da Pozzuoli prioritariamente per le squadre di soccorso.

Altri volontari sono stati inviati al centro Operativo Comunale istituito dal Commissario Prefettizio.

L’Asl Napoli 2 ha immediatamente attivato l’elisoccorso.

Allerta meteo arancione

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo per piogge e temporali associati a vento forte e mare molto agitato valido a partire dalle 21 di ieri, venerdì 25 novembre e fino alle 21 di oggi, sabato 26 novembre sull’intero territorio regionale.

L’allerta, per quanto riguarda il rischio idrogeologico è di livello:
-Arancione sulle zone 1, 2,3 (Piana Campana, Napoli, Isole, Area Vesuviana, Alto Volturno e Matese, Costiera Sorrentino-Amalfitana, Monti di Sarno e Monti Picentini);
– Gialla sul resto della regione.

Su tutta la regione, indipendentemente dalla zona, vige anche una allerta per venti forti con raffiche e mare molto agitato lungo le coste esposte. Previste precipitazioni sparse o diffuse anche a carattere di rovescio o temporale, localmente di forte intensità. A partire dal pomeriggio di oggi, sabato 26 novembre, sono previsti su tutto il territorio regionale anche venti forti nord-orientali, con locali raffiche. Il mare si presenterà agitato o molto agitato.


Potrebbe anche interessarti