Il nipote di Messina Denaro: “Mi sono ribellato, si rischia la vita da anni. Lo Stato…”

Nipote Matteo Messina Denaro
Nipote Matteo Messina Denaro

Il nipote di Matteo Messina Denaro rinnega lo zio e sta dalla parte delle persone oneste e perbene. In una lunga intervista a IlFattoQuotidiano.it, Giuseppe Cimarosa racconta insieme alla mamma com’è la vita da nipote di un super boss finalmente catturato dopo anni di latitanza.

Nipote di Matteo Messina Denaro

«Ho visto il film su Peppino Impastato mi si sono rivoltate le viscere e mi sono ribellato: che la mia famiglia potesse avere a che fare con tutto questo era inaccettabile. Dopo l’arresto di mio padre ci siamo esposti, senza paura e restando a vivere qui. Lo Stato ha un debito enorme con noi, da 10 anni rischiamo la vita e siamo in prima linea in questa battaglia. Hanno distrutto due volte la tomba di mio padre e siamo stati emarginati da tutti  ma io rivendico tutto e siamo stati felicissimi per questo arresto. Tutti i suoi scagnozzi stanno uscendo dal carcere, comprese le persone fatte arrestare da mio padre, come si metterà per noi?”.

Rita Dalla Chiesa sull’arresto di Messina Denaro

Anche Rita Dalla Chiesa ha qualcosa da dire nei confronti dello Stato. La conduttrice in una recentissima intervista commenta così l’arresto di Messina Denaro: «Certo, fa strano che ogni volta che cambia un governo, poi ci sia un grande arresto. Ora bisogna sapere perché è stato arrestato solo oggi, visto che tutti sapevano dei suoi spostamenti. Bisognerà capire chi lo ha aiutato in tutti questi anni nella latitanza, adesso è presto per esporsi, si rischia poi di doversi smentire più avanti»


Potrebbe anche interessarti