Ponte di Woeikoff e gelo dalla Russia: arrivano i giorni più freddi dell’anno

Si avvicinano i cosiddetti giorni della Merla, conosciuti come i più freddi dell’anno, che quest’anno, stando alle previsioni meteo, con l’arrivo del gelo dalla Russia, potrebbero rivelarsi particolarmente rigidi.

Giorni della Merla, previsioni meteo: arriva il gelo dalla Russia

Secondo le previsioni de Il Meteo, per la fine di gennaio potremmo assistere ad una svolta gelida sul fronte meteo: le correnti fredde in arrivo dalla Russia, infatti, potrebbero puntare il cuore dell’Europa con effetti diretti anche sul nostro Paese.

Si tratterebbe di un peggioramento causato da una particolare configurazione, chiamata Ponte di Woeikoff, che si origina quando l’alta pressione delle Azzorre si allunga dall’Atlantico fino a raggiungere la Scandinavia, saldandosi in parte con l’alta pressione russo-siberiana.

Di conseguenza si mette in moto un flusso gelido che come un vero e proprio “fiume d’aria” si spinge nel nostro territorio, facendo crollare ancora di più le temperature e causando, in alcune Regioni, tempeste di neve. L’attuale quadro climatico, caratterizzato da freddo e neve a bassa quota, sembra dunque destinato ad accompagnarci nei prossimi giorni, in forma accentuata.

Il flusso freddo potrebbe poi trasformarsi in ciclone, generando precipitazioni intense anche a carattere nevoso fino a bassissima quota. Si tratta di una prima tendenza che dovrà essere confermata o smentita in seguito. Vista la distanza temporale, dunque, si attendono ulteriori aggiornamenti.


Potrebbe anche interessarti