Allarme bomba a Villa Bruno: era atteso don Patriciello, prete anticamorra

Allarme bomba a Villa Bruno: era atteso don Patriciello, prete anticamorra

Allarme bomba a Villa Bruno, a San Giorgio a Cremano, dove è in corso di svolgimento “Ricomincio dai libri”, la prima fiera del libro della cittadina. Nel posto era atteso questa sera don Maurizio Patriciello, il sacerdote in prima linea nella lotta per la Terra dei Fuochi, che ha fatto della lotta alla camorra e allo sversamento abusivo dei rifiuti la sua ragione di vita, che doveva presentare un libro.

Ore 11.35: dopo il controllo degli artificieri, supportati dall’unità cinofila, la villa è nuovamente accessibile ad eccezione della biblioteca e dell’ emeroteca.

Ore 11.42: l’allarme bomba è rientrato, si è trattato di un falso allarme diffuso probabilmente per fare in modo che don Maurizio Patriciello non si recasse più alla Fiera. Il prete non ci sarebbe stato comunque, a causa di un grave lutto familiare: ieri infatti è morto suo fratello, a causa della leucemia, ennesima vittima della Terra dei Fuochi.

Seguiranno aggiornamenti.

Potrebbe anche interessarti