Video. “A Napoli indossano tutti il casco”, nel video girato al Vomero

motorini

Carmine Maresca, utente di facebook, qualche ora fa ha pubblicato un video girato da una telecamera fissa sita in una nota strada di Napoli, dove protagonisti sono i conducenti di alcuni ciclomotori, che indossano tutti il casco.

“Ammesso e non concesso che i problemi italiani siano le persone senza casco a Napoli: ecco due minuti di filmato, con telecamera fissa e senza tagli ad hoc. TUTTI, ripeto TUTTI col casco, ma vuoi mettere raccontare dei soliti cliché?”, questo è quanto ha affermato l’autore del video. Subito sono partiti i numerosi commenti, molti dei quali in accordo con l’affermazione di Maresca, come quello di un romano, in particolare, che ha difeso Napoli paragonandola alla sua città: “Amici miei, da romano che vive a Roma e che spesso viene a Napoli, vi dico: Roma sta messa molto ma moooolto peggio. Napoli è più pulita di Roma. E sull’ordine pubblico non avete nulla da invidiarci. Facile fare demagogia su camorra e disordine. A Roma siamo invasi dalla malavita, nazionale e d’importazione.
Sindaco, Prefetto e forze dell’ordine sono praticamente inesistenti“. Oppure: “Napoli è il capro espiatorio di tutto……per l’ignoranza che impera sovrana“.

Ma non sono mancate considerazioni negative e in polemica a quanto affermato sopra. Come quelle di una utente: “Domani prendo una telecamera, parto dal Rione Alto ed arrivo a piazza Canneto e vediamo quante telecamere e quanti vigili ci sono. Ma ve li siete sognati? Io vivo al Vomero da 40 anni. A parte le zone ztl, non si vede un vigile manco a pagarlo“. Oppure il commento di un altro: “No. Va detto. La prima cosa che noti arrivando a Napoli in macchina è l’assoluta fantasia con cui vengono reinterpretate le regole del codice della strada. Caschi quasi inesistenti, e anche tre/quattro in motorino“.

Considerando che Napoli è il cuore dei luoghi comuni di cui si è sempre pronti a parlar male, va detto anche che esistono zone dove il codice della strada viene totalmente ignorato, mettendo ogni giorno a repentaglio la propria vita e quella degli altri. C’è chi va sullo scooter a tre, a quattro o più persone, addirittura con bambini (come abbiamo già visto in precedenza) e perlopiù senza casco, ci sono aree di Napoli totalmente abbandonate a se stesse e dove i vigili urbani sono inesistenti.

E voi come lo interpretate questo video? Anche secondo voi si esagera quando si parla male di Napoli? E’ giusto pensare che sono cose che appartengono anche ad altre realtà o c’è un fondo di verità alle critiche?

Potrebbe anche interessarti