Facebook lancia Rooms, l’anonimato prende vita

Rooms-App-kUp-U1040136
Rooms, nuova app lanciata da Facebook.

Facebook lancia Rooms, un’App che consente di aprire stanze e chattare, ossia, partecipare alle varie discussioni in forma anonima, senza rendere pubbliche le proprie generalità. Ci potrà essere, dunque, l’apoteosi della vera interazione virtuale. Inoltre, sarà possibile  inviare foto, video e testi. Ecco, quindi, la conferma della notizia lanciata poco fa dal New York Times.

 L’idea è stata pensata e realizzata dal giovane Josh Miller, il cui sito di discussione online Branch è stato acquistato a gennaio da Facebook per un ammontare pari a 15 milioni di dollari. Miller, dichiara: “Stiamo cercando di costruire la prossima WordPress”. Di cosa si potrà discutere? Di tutto. Hobby, interessi vari, cultura, sport, salute, etc. Il tema, però, sarà scelto dall’amministratore. L’identità non sarà pubblica, ma le conversazioni sì. Ulteriore novità consiste nella possibilità di creare plurime identità per diverse chat room.

Vi si può accedere solo su invito, tramite un QR code. Successivamente alla vera attuazione, si potranno apportare le reali modifiche, oltre ad esternare una corretta valutazione della funzionalità della nuova app. A breve, Rooms dovrebbe arriverà anche in Italia; in realtà, la versione Android sarà scaricabile già nei prossimi giorni. Josh Miller, continua – “Una delle cose che il nostro team ama di più di internet è la possibilità di essere ciò che preferiamo;  non importa dove tu viva, come sia o quanti anni abbia: online abbiamo tutti la stessa forma e la stessa misura. Questo può essere liberatorio ma solo se disponiamo di posti che ci consentano di rompere con le costrizioni quotidiane. Vogliamo che le stanze che creerete possano agire in questo modo”. 

Potrebbe anche interessarti