Concorso Banca d’Italia: disponibili 60 posti

banca-d-italia

La Banca d’Italia ha appena bandito un concorso per laureati in economia, giurisprudenza, scienze matematico-finanziarie e statiche, con l’intento di assumere ben 60 coadiutori, che affiancheranno i funzionari della Banca nel proprio lavoro.

Nel dettaglio, tale concorso prevede l’assunzione di:

  • 35 Coadiutori con orientamento in materie economico-aziendali
  • 15 Coadiutori con orientamento in materie giuridiche
  • 10 Coadiutori con orientamento in  materie statistiche e/o matematico-finanziarie.

Il concorso si svolgerà nella capitale e consiste, previa prova di pre-selezione, nello svolgimento di tre test scritti, di cui uno in lingua inglese ed un successivo colloquio orale.

Per partecipare al suddetto concorso è necessario possedere una laurea magistrale o specialistica in scienze economico-aziendali; scienze dell’economia; finanza; statistica economica, finanziaria ed attuariale; scienze statistiche; scienze statistiche attuariali e finanziarie; ingegneria gestionale; matematica; fisica; giurisprudenza; relazioni internazionali; scienze della politica, con una votazione non inferiore a 105/100.

Sono accette anche le lauree “vecchio ordinamento” nelle medesime materie, purché il candidato non abbia un’età superiore a 40 anni. Inolte, è esplicitamente richiesta la cittadinanza italiana o di Stati membri dell’Unione europea. Bisogna inoltre avere pieno godimento dei diritti politici e possedere l’idoneità fisica per le mansioni richieste.

Gli interessati possono presentare domanda di iscrizione al concorso entro le ore 18 dell’ 11 dicembre 2014.  Per maggiori informazioni è consigliabile consultare il bando di concorso disponibile qui.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più