Noto imprenditore si lancia dal terrazzo, anche lui vittima della crisi!

pomigliano d'arco

Ennesimo atto disperato nel napoletano dove un commerciante e imprenditore di 61 anni si è tolto la vita lanciandosi da un terrazzo condominiale a Marigliano. Parliamo di Alfonso Sorrentino, titolare di uno dei negozi di scarpe più  conosciuti del Corso Vittorio Emanuele che, questa mattina, ha deciso di farla finita prima che la sua attività andasse in rovina.

Doveva recarsi dal suo commercialista Alfonso Sorrentino e, invece, ha deciso di lanciarsi nel vuoto da un terrazzo del parco Rea in via Isonzo, salendo all’ultimo piano di quello stabile dove sarebbe dovuto avvenire l’appuntamento. Una volta giunto sul tetto, ha scavalcato la l’inferriata di cinta. Poi il salto nel vuoto e il tragico schianto.

Per l’uomo non c’è stato nulla da fare nonostante la presenza tempestiva dei soccorsi. Il commercialista Massimo Oranges ai microfoni de “Il Mattino” ha così commentato l’accaduto: “L’ultima volta che ha visto Sorrentino è stato lunedì scorso. Appariva dispiaciuto per l’attività che non andava bene. Ma non avrei mai immaginato che potesse accadere questa tragedia“.

 

Potrebbe anche interessarti