“Giubbotti catarifrangenti agli immigrati”. Ecco la nuova ordinanza di un sindaco campano

immigrati

Fa discutere la nuova ordinanza di Angelo Lanza, sindaco di Flumeri nell’avellinese. Un provvedimento che prevede che gli immigrati della zona indossino di notte un giubbino catarifrangente, col fine di prevenire investimenti ed incidenti.

«Non mi ha mai sfiorato l’idea di mettere in atto un provvedimento discriminatorio: l’ordinanza che ho firmato ha il solo obiettivo di evitare il ripetersi di incidenti sempre più frequenti su quella strada, alcuni dei quali anche recentemente hanno fatto registrare tragiche conseguenze» sostiene il sindaco.

Il centro che ospita gli immigrati sorge nei pressi dell’ex statale 91, una strada pericolosa sulla quale hanno perso la vita numerose persone, tra cui un anziano, la scorsa settimana.

E’ da qui, appunto, che nasce l’ordinanza sindacale. Nessun atto razzista quindi, ma solo di tutela., spiega Lanza che sottolinea «Non essendo italiani non conoscono il codice della strada che, anche per i miei concittadini, impone una serie di precauzioni, come quella appunto di rendersi visibili agli automobilisti soprattutto se da pedoni percorrono una strada poco illuminata».

Potrebbe anche interessarti