Anche Napoli.. “S’illumina di meno”

M'illumino di meno

“Spegni la luce, quando non sei in stanza”. Milioni di volte i nostri genitori con questa frase hanno provato a farci capire il valore dell’energia e la lotta allo spreco, ma poche sono le volte che possiamo ammettere di aver recepito il messaggio.

Forse un progetto più grande che riesca ad attirare l’attenzione di tutta la popolazione potrebbe migliorare le cose, ed evidentemente è quello che si auspica il Comune di Napoli partecipando all’evento “M’Illumino di Meno“, la campagna sul risparmio energetico ideata da Caterpillar Radio2 RAI per incentivare un’attenta riflessione sullo spreco di energia, raccontando le migliori iniziative dei comuni per migliorare il rapporto con il risparmio dell’energia, come l’esperienza napoletana di Via Pigna.

Il vecchio impianto del tunnel di Via Pigna, è stato completamente sostituito con lampade a LED, e  inaugurato per le ore 15,00 di oggi, 13 Febbraio, dal Vice Sindaco Tommaso Sodano. L’impianto di Via Pigna, rientra nel progetto di riqualificazione delle illuminazioni delle gallerie stradali sostituite con i moderni LED. Ad oggi si contano 1600 corpi LED nella perimetrale della galleria di Soccavo, pari a circa 6 Km. Il risultato è stato soddisfacente, facendo registrare un risparmio energetico che ha superato il 70%.

Parteciperanno ai “festeggiamenti” anche i due grandi castelli, simbolo di Napoli, il Maschio Angioino e il Castel dell’Ovo, spegnendosi contemporaneamente alle ore 18.00 dando così un segno tangibile della lotta al risparmio energetico.

Napoli risparmia energia, e tu?

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più