Continuano le ricerche dell’evaso scomparso. Si cerca nel Napoletano

evasione napoli

Continuano le ricerche di Pietro Esposito, il pentito 47enne evaso a seguito di un permesso premio e di cui si sono completamente perse le tracce. L’uomo è evaso dal carcere S. Donato di Pescara dopo aver usufruito di un permesso dalla durata di un paio d’ore, da cui per non ha più fatto ritorno.

La squadra mobile della questura adriatica incaricata delle indagini, spinge le ricerche fino a raggiungere il napoletano. Gli inquirenti infatti pensano che l’uomo possa aver raggiunto la Campania grazie all’ausilio di un complice rintracciabile tra amici e familiari.

Il pentito, chiaramente legato ad ambienti camorristici e criminali, fu accusato di due omicidi, fra cui quello Gelsomina Verde, uccisa brutalmente nel 2004a soli 22 anni. Esposito aveva comunque giù usufruito di permessi premio e non aveva mai destato preoccupazioni a polizia e carabinieri.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più