Il Sud è un problema o un buco nero? Lo sputtanapoli conquista anche RTL 102.5

RTL

Sta facendo discutere il sondaggio lanciato dalla pagina facebook del noto canale radio RTL 102.5 (acronimo sconosciuto di Radio Trasmissioni Lombarde), opportunamente segnalato qualche ora fa dal blog di informazione identitàinsorgenti.com. La radio, nata a metà degli anni ‘70 e con sede a Cologno Monzese, ha avuto l’audacia di lanciare ai propri ascoltatori un sondaggio ritenuto da molti inqualificabile. “Il Sud Italia, siate sinceri: lo considerate una risorsa, un problema, un buco nero, il futuro?” Questa la “brillante” domanda di fronte alla quale numerosi utenti sono rimasti basiti, oltre che indignati!

RTL sondaggio

Sembra veramente incredibile che una radio a copertura nazionale abbia avuto l’ardire di porre una simile domanda, con tanto di invito ad “essere sinceri”, ai propri ascoltatori che, pur raccogliendo la provocazione, hanno pensato bene di sottolineare l’assurdità di un simile quesito.

Che non sia questo un modo di incitare (ovviamente tra le righe) una spaccatura sociale sulla quale marciare (sapientemente) così come è solito ritrovare in alcuni ambienti legati (in modo occulto) a sentimenti razzisti e antimeridionali?

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più