Masini ed i cori anti-Napoli: “… Sono frutto di frustrati”

Masini

Anche il cantante Marco Masini si esprime in merito ai cori anti-Napoli, che ormai dilagano durante svariati match. Senza troppi giri di parole, afferma che non sono altro che “frutto” di menti frustrate e riflette sul fatto che nel calcio purtroppo è assolutamente difficile mantenere l’ordine, ormai quasi del tutto inesistente. Commenta, con notevole ammirazione, la canzone Quando di Pino Daniele, descrivendola come un capolavoro e come possibile nuovo inno del Napoli. Decisione che secondo lui va presa interamente dai tifosi, magari facendo una petizione.

Ecco le sue dichiarazioni, rilasciate alla trasmissione Radio Goal, su Radio Kiss Kiss“I cori di discriminazione e i buu razzisti sono frutto di frustrati. Non credo esistano punizioni abbastanza forti da garantire l’ordine, purtroppo nel calcio l’ordine non esiste: non capisco perché questi episodi siano sempre riconducibili a questo sport e mai ad altri. In occasione delle partite si esternano le nostre rabbie e paure. Canzoni di Pino Daniele come nuovo inno del Napoli? A me piace molto ‘Quando’, dico con certezza che questo è un capolavoro, ma la scelta spetta solo ai tifosi: devono essere loro a decidere, magari con una petizione. . Obiettivi per la Fiorentina? Preferirei il secondo posto ad un buon percorso in coppa”.

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più