Video. “L’uomo dei fuochi” parla del disastro ambientale della Campania

Gino Fastidio L'uomo dei fuochi

“L’uomo dei fuochi”, il nuovo personaggio interpretato da Gino Fastidio di “Made in Sud”, che vuole dar voce alla Terra dei Fuochi, ha già conquistato e suscitato l’interesse del pubblico, per la sottile e mirata ironia con cui viene tratta un tema così delicato, cercando di cambiare lo stato attuale delle cose, per quanto sia possibile.

Lo sketch andato in onda durante la puntata di ieri sera, 31 marzo, è incentrato sul disastro ambientale delle ecoballe di Taverna del Re, e del disastro ambientale che colpisce l’area Nord di Napoli. Partendo da una memorabile battuta su un televisore ritrovato tra i rifiuti di un canale “Non è la televisione che va nel canale ma è il canale che va nella televisione!”, ha voluto in qualche modo mettere in risalto la deplorevole condizione degli abitanti di Giugliano che vivono nei pressi della discarica.

Ecco il video per chi non abbia avuto modo di seguire la puntata:

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più