Crollo Villa d’Elboeuf: ripristinata la linea ferroviaria. Finalmente ripartono i treni

linea ferroviaria

Manca soltanto un giorno alla riapertura del tratto ferroviario tra San Giovanni-Barra e Torre Annunziata che era stato chiuso il 5 febbraio del 2014 a causa del crollo della storica Villa d’Elboeuf che occupò parte dei binari sottostanti.

Domenica 12 aprile alle ore 5,30 sarà il Regionale 7601 Napoli CentraleCastellammare di Stabia a transitare in massima sicurezza sulla suddetta linea grazie alla realizzazione di un tunnel provvisorio che riparerà il treno da eventuali cedimenti.

Come comunica Il Mattino, i lavori eseguiti nell’ultimo anno hanno interessato anche il lato estetico e funzionale di alcuni impianti lungo la linea. Sono state rimosse scritte e graffiti dai muri delle stazioni e dalle pareti dei sottopassaggi, sono stati eliminati i rifiuti lungo i binari ed impermeabilizzate le pensiline di Santa Maria La Bruna, Torre Annunziata Città e Torre Annunziata Centrale.

I cittadini, i viaggiatori ed i pendolari si dicono soddisfatti ed entusiasti per il ripristino della tratta che causava immensi disagi e Sergio Vetrella, l’assessore ai Trasporti e Viabilità della Regione Campania, ha dichiarato a riguardo: “[..] In questi mesi la Regione, pur non responsabile di quanto accaduto ed essendo anzi parte lesa assieme ai cittadini, ha seguito costantemente l’evolversi della vicenda, costituendosi anche nel giudizio davanti al Tar tra il Comune di Portici e la società proprietaria dell’edificio pericolante, a tutela del diritto alla mobilità degli utenti dei servizi di trasporto pubblico locale effettuati sulla linea. [..] Ringrazio Trenitalia di avere completato uno studio, da noi auspicato, per il miglioramento del servizio, con l’introduzione di un sistema di partenze a orario cadenzato, che sarà avviato in occasione dei prossimi cambi orario di giugno e dicembre, per un miglior coordinamento con i servizi metropolitani di Salerno e con i treni della linea a monte del Vesuvio”.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più