Ed ecco che i politici vandalizzano i muri di Napoli

campagna elettorale

Le elezioni  si terranno a maggio e la campagna elettorale del consigliere comunale Marco Nonno ha già invaso ed imbrattato i muri di mezza Napoli dando un pessimo esempio di civiltà alla popolazione: “Come possiamo chiedere alla popolazione di non deturpare e imbrattare la città quando i primi a farlo sono alcuni politici che ci amministrano?”.

Una propaganda che anticipa i tempi e che, per Francesco Emilio Borrelli e Giammi Simioli, è ricca di slogan fascisti: “C’è già chi imbratta i muri delle nostre città addirittura con slogan fascisti. Si tratta del consigliere comunale Marco Nonno che da sempre ha l’abitudine di imbrattare i muri di Napoli per fare propaganda a se stesso dando un pessimo esempio come uomo e come amministratore pubblico”.

La richiesta arriva proprio da Borrelli e Simioli: “Chiediamo per lui e per chi come lui già vandalizzano le nostre città delle sanzioni esemplari”.  E voi, siete d’accordo?

Potrebbe anche interessarti