Video. Per Luciana Littizzetto i napoletani sono la misura dell’inciviltà?

luciana littizzetto

Luciana Littizzetto, durante la trasmissione “Che tempo che fa” andata in onda su Rai tre ieri 19 Aprile 2015, pare si sia lasciata sfuggire la solita battuta su Napoli e i napoletani. Solita perché non è la prima volta che la “Lucianina” si lascia andare a battute “infelici” sulla nostra città, e questa volta, sebbene potesse sembrare apparentemente dalla parte dei napoletani, merita comunque una riflessione. 

Vogliamo parlare di quelli che hanno distrutto Piazza di Spagna? Cos’erano Napoletani? No! Erano civilissimi olandesi!

Queste le parole pronunciate dalla Litizzetto durante la trasmissione. Sembra quasi che i napoletani siano diventati una specie di metro di misura dell’inciviltà, con la loro etichetta ben attaccata addosso, ma ormai obsoleta, superata da tempo. La comica pare affermare sottilmente che, anche un popolo civilissimo come quello olandese, può lasciarsi andare arrivando a fare quello che farebbero piuttosto i napoletani, ovviamente. Ancora luoghi comuni insomma, dato che la tifoseria Napoletana non detiene di certo il primato in fatto di violenze da stadio, come ha fatto giustamente notare Il Napolista, luoghi comuni che vanno sfatati, perché ormai da troppi anni la nostra terra ne è vittima, pagandone le conseguenze sotto molti, troppi punti di vista. Ecco il video che riprende la battuta:

[youtube]https://www.youtube.com/watch?v=-1u8ZbrJwhw[/youtube]

Potrebbe anche interessarti