Salute a tavola: le sostanze tossiche che avvelenano i cibi

Pesce spada“Siamo ciò che mangiamo” affermava il filosofo tedesco Ludwig Feuerbach, in riferimento al fatto che la nostra alimentazione influenza non solo la nostra forma fisica ma il nostro stile di vita in toto. Non basta solo seguire un regime alimentare corretto, affidandosi a prodotti che promettono “miracoli” o che ci sembrano innocui…  Prestare estrema attenzione alla qualità di ciò che portiamo ogni giorno in tavola, informandosi, è doveroso per il nostro benessere psico-fisico. Spesso e volentieri ed in particolare negli ultimi tempi, soprattutto in seguito alle polemiche scaturite dalla vicenda del McDonald’s, ci si ferma a pensare: “Ma tutto ciò che acquistiamo e mangiamo è davvero salutare?” 

Prendendo spunto da un articolo di Agrodolce.it, che riporta e spiega quali sono gli alimenti più nocivi per la nostra salute, ecco una piccola carrellata delle sostanze altamente tossiche e velenose, dai quali sono costituiti determinati alimenti:

1) idrocarburi policiclici: si trovano negli affumicati, dal salmone, allo speck, alla provola ai wurstel sono ad alto rischio cancerogeno, in quanto creano combustione e tendono ad assimilare sostanze velenose, come il benzoantracene.
2) la carne è gremita di ormoni ed antibiotici: questi ultimi vengono utilizzati per far sì che gli animali crescano più in fretta, con il rischio per chi consuma la carne di ingerire sostanze dannose per la salute
3) mercurio: è presente nella maggior parte del pesce, a parte quello azzurro
4) coloranti artificiali: sono presenti nelle bibite gassate per lo più
5) acido ciandrico: sostanza tossica contenuta nelle rosse e buonissime ciliegie
6) solanina: si tratta di un glicoalcaloide dannoso, contenuto nelle patate

E voi cosa ne pensate? Aggiungereste qualcosa a questa lista? Ci sono alimenti e sostanze che vi hanno provocato danni o che non consumereste mai? 

Potrebbe anche interessarti