Concorrente napoletano sbaglia i verbi, ed è subito sputtanapoli

eredità

Qualche giorno fa, ad una puntata della trasmissione Tv “l’Eredità”, ha partecipato un napoletano che, interrogato sui verbi, ha fatto una figuraccia. Il concorrente doveva trasformare il verbo dall’infinito al participio passato e a quanto pare non è riuscito.

Il video è subito finito su Facebook e immediatamente si è parlato di sputtanapoli, tra chi ha accusato il concorrente per la sua ignoranza, che ha fatto fare brutta figura a tutti i napoletani e chi invece, facendo un ampio volo di fantasia, è convinto che la cosa sia stata preparata a tavolino per sputtanare Napoli ed i napoletani.

Ma l’italiano, in Italia, in quanti lo conoscono? E quanti possono vantare di conoscere alla perfezione la grammatica, anche quella più elementare?

Qualcuno infatti faceva notare come alla trasmissione partecipino anche concorrenti del nord, messi altrettanto male in fatto di conoscenza della nostra “madre lingua”. Ultimamente, a quanto pare, si vede il marcio anche dove non esiste e non c’è alcun motivo di pensare che ci sia.

Il popolo napoletano per troppo tempo ha subito, e subisce ancora oggi, campagne mediatiche che mettono in cattiva luce la nostra città, questo è fuori discussione, ma gridare, per ogni minima cosa, anche la più banale, allo sputtanapoli non fa altro che farci apparire lamentosi dando man forte a chi su queste cose ci marcia.

CLICCA SUL VIDEO

Potrebbe anche interessarti