Torre del Greco, due uomini salvano un operaio: soccorsi tardivi

Operaio Torre del Greco

Tragedia sfiorata a Torre del Greco ieri mattina: come riportato dal Mattino.it, un operaio 52 enne di Orta di Atella, che come ogni mattina stava lavorando nel cantiere all’angolo di Corso Umberto I, è stato colto da un grave malore, collassando all’istante. Si è trattato di un principio d’infarto.

Sfortunatamente l’ambulanza da Portici ha tardato ad arrivare a causa del traffico ingente, dovuto ai lavori di riqualificazione che ormai ingorgano il centro da mesi. Per fortuna due uomini, il titolare del bar “Bayles”, Arturo ed un cliente, Carmine P., sono intervenuti prontamente con un massaggio cardiaco. Il loro contribuito è stato non solo preziooso ma vitale, come hanno confermato i medici. Ecco le dichiarazioni rilasciate alla giornalista Francesca Raspavolo: “Era nostro dovere. Abbiamo solo fatto quelle che sentivamo più giusto per contribuire a salvare una vita umana.”

Storie che fanno riflettere su diversi aspetti e da cui si evince ancora e per fortuna tanta umanità.

Potrebbe anche interessarti