Saviano accusa De Luca di Gomorra. Così risponde il candidato Pd…

Saviano

“Nelle liste del Pd e della coalizione che sostiene De Luca c’è Gomorra”.  E’ quanto sostiene Roberto Saviano in un’  intervista effettuata per l’Huffingtonpost.it, riguardo le liste ed i candidati per le prossime elezioni regionali.

E sulla propria pagina facebook, lo scrittore partenopeo, linkando quell’intervista, scrive:

“Il Pd nel sud Italia non ha avuto alcuna intenzione di interrompere una tradizione consolidata di voto di scambio Il diritto non esiste. Il diritto si ottiene mediando: io ti do il voto, in cambio ricevo un diritto. Il politico non dà visioni, prospettive, percorsi, ma opportunità in cambio di consenso. Le liste di De Luca non sono affatto liste con nomi nuovi e in nessun caso trasformano il modo di fare politica in Campania. Direi che ricalcano le solite vecchie logiche di clientele. E non c’è niente da fare. È sempre stato così e così sempre sarà: le liste si fanno su chi è in grado di portare pacchetti di voti. Ne parlo in questa intervista all’Huffington Post”.

Ma De Luca, candidato del centro sinistra ed ex sindaco di Salerno,  in risposta a Saviano, dichiara  «È arrivato il momento di far vivere un principio di civiltà: né mezze parole, né frasi generiche, ma nomi, cognomi, fatti e denunce precise alla Procura della Repubblica. La lotta alla camorra si fa innanzitutto così. In ogni caso, premesso che la lotta per la legalità e la trasparenza sono il punto di partenza di tutto il nostro programma; premesso che per noi la battaglia contro la camorra è stato, da sempre, un impegno di vita e di militanza sul campo; premesso che questo impegno è un vincolo irrinunciabile per Matteo Renzi e per tutto il PD; ribadisco che chiunque ci aiuti in questa battaglia avrà la nostra gratitudine e potrà contare su nostre decisioni rigorose e conseguenti».

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più