“Non siamo alti ma siamo all’altezza”. I “bassi” sfilano per le vie di Napoli

flash mob
Foto: Il Mattino

E chi dice che la frase “Altezza mezza bellezza” trovi ancora riscontro nella realtà? A Napoli questo slogan risulta oramai superato come dimostrato dal simpatico flash mob che si è tenuto questa mattina in Via Toledo.

Centinaia di partecipanti hanno assaltato la via dello shopping napoletano al grido di “Non siamo alti ma siamo all’altezza” con tanto di sfilata a piedi nudi per sottolineare, senza alcun imbarazzo ma con tanto orgoglio, stature non proprio da ciclopi!

Al di sotto del metro e 50 si sfida il cielo” gridava il corteo capitanato dalla subrettina Lisa Fusco e da sua sorella Anna, accompagnate da numerosi altri Vip. L’obiettivo della manifestazione è quello di sensibilizzare istituzioni ed opinione pubblica sulla discriminazione che, come dicono le ragazze “si consuma quotidianamente e che investe la maggior parte della popolazione del Sud Italia: l’assenza di altezza. L’Italia dovrebbe fare un esame di coscienza e prendere esempio dall’America che fa diventare i bassi divi e dive. E’ un Paese arretrato e confido in Maria De Filippi affinché possa appoggiare il mio appello

In tanti hanno voluto appoggiare la battaglia della mini-subrette che, ancora una volta, ha dimostrato di essere una donna di grande carattere oltre che di indiscutibile bellezza e simpatia.

I Napoletani sembrano aver visto di buon occhio l’idea, unendosi in tanta alla marcia che si è conclusa a Piazza Plebiscito, ma infondo si sa, Napoli è sempre stata contro ogni forma di razzismo e discriminazione!

Potrebbe anche interessarti