Annullata dal Tar l’ordinanza sindacale contro i battellieri capresi

capri

L’isola di Capri è conosciuta per le sue invidiabili bellezze tra cui la meravigliosa Grotta Azzurra che è possibile visitare grazie ad un servizio turistico di battellieri che ha rischiato di essere sospeso a causa di un’ordinanza del sindaco di Capri il quale aveva autorizzato l’attività solo a tre ditte. Una decisione che avrebbe potuto provocare danni al turismo dell’isola che ogni giorno è raggiunta da centinaia e centinaia di turisti.

Secondo quanto riportato dal Corriere del Mezzogiorno, è proprio per questo motivo che una società di trasporti marittimi si era rivolta al Tar Campania per presentare un ricorso il quale è stato accolto. Nelle ultime ore è stato infatti liberatizzato il suddetto servizio e sono stati annullati tutti i provvedimenti.

Adesso il Comune di Capri e il Comune di Anacapri sono costretti “a pagare alla Capri Cruise s.r.l. le spese di lite, che liquida in 3.000 euro, oltre accessori di legge e rimborso del contributo unificato”.

Potrebbe anche interessarti