Follia ad Acerra: uomo dà fuoco al suo rivale in amore

uomo acerra

Ennesimo atto di insensata violenza. Questa notte ad Acerra, un uomo di 51 anni è stato avvicinato ed aggredito da uno sconosciuto che, probabilmente per cause sentimentali, gli ha versato addosso del liquido infiammabile dandogli fuoco. Nelle ultime ore un uomo, considerato il presunto aggressore, è stato fermato e portato in caserma dai carabinieri della compagnia di Castello di Cisterna .

Il fatto, accaduto in via Pascoli ad Acerra, sarebbe avvenuto durante la notte, momento in cui il killer avrebbe affiancato Raffaele Di Matteo di anni 51, versandogli addosso del liquido infiammabile per poi appiccare il fuoco e darsi strategicamente alla fuga, mentre l’uomo moriva tra atroci sofferenze. Di Matteo è stato soccorso e trasportato in un primo momento alla Clinica Villa dei Fiori per poi essere trasferito al Cardarelli, dove però questa mattina è deceduto.

Dalle prime indagini è emerso che il folle gesto possa essere stato causato in realtà da un movente di tipo sentimentale, probabilmente da rintracciare nei sentimenti di rivalità e gelosia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più