Ricercatori campani studiano il “fungo dell’immortalità”

Ganoderma-lucidum-Reishi

Il Ganoderma Lucidum, conosciuto anche come  fungo reishi,  è un fungo orientale dalle molteplici proprietà benefiche. Secondo uno studio condotto da un team di professionisti campani costituito da dentisti (Catanzano Marco e Landi Daniele), biologi nutrizionisti ( Barbieri Antonio, Coda Dario e Caiazzo Brigida) ed altri giovani imprenditori (Cauli Maurizio, Catanzano Fabrizio) questo fungo può essere considerato un “elisir di lungavita”.

Nel Reishi, come si legge in un articolo di cronacaflegrea.it,  sono stati trovati ben 154 antiossidanti e 200 molecole farmacologicamente attive, quali aminoacidi, vitamine e minerali.

Nello specifico. le principali proprietà farmacologiche naturali del Ganoderma L, sono:

-azione antiinfiammatoria

-azione ipotensiva

-fluidifica il sangue

-azione antitrombotica

-attiva il metabolismo favorendo la riduzione del peso corporeo

-riduce il colesterolo

-ripristina la flora intestinale

-riduce l’acidità gastrica

-favorisce il corretto funzionamento tiroideo

-combatte i radicali liberi, causa di invecchiamento e malattie degenerative

-previene i tumori

-depura fegato e reni

-stimola il sistema immunitario

Il Ganoderma L è disponibile in commercio sotto forma di compresse, capsule oppure può essere assunto tramite bevande, come tè o caffè. Maurizio Cauli, Antonio Barbieri ( ricercatore presso l’istituto Pascale di Napoli) e soci hanno aperto un blog sul ganoderma, antoniobarbierireishi.blogspot.it con lo scopo di far conoscere alla popolazione questo miracoloso integratore.

 

Potrebbe anche interessarti

Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più