Psicosi delirante nei ragazzini che giocano a Charlie. E’allarme dal Santobono

Charlie-Charlie-challenge

E’ allarme dal Santobono di Napoli a causa del gioco Charlie Challenge, diffuso tramite il web, che, a quanto pare, sta provocando nei ragazzi una psicosi delirante. Il gioco consiste in una “seduta spiritica” fatta sovrapponendo due o più matite su un foglio di carta suddiviso in quattro parti, ognuna delle quali contiene la risposta “” o “no“. Chi gioca pone una domanda allo spirito di Charlie, invocandolo, così la matita si sposta su uno dei quadranti, rispondendo alla domanda.

Sono almeno tre i ragazzi che dopo aver giocato sono stati portati al pronto soccorso dai genitori in preda ad una psicosi delirante. I ragazzini dicono di sentire voci e presenze e sono in evidente stato di choc. Al momento sono stati affidati alle cure degli psicologi, ma il dottor Vincenzo Tipo avverte “i genitori devono controllare meglio i propri figli quando sono al web“.

Il gioco non ha ovviamente nulla di satanico. Allora perché la matita si muove? beh, è la forza di gravità a metterla in moto. La causa è soprattutto nella posizione poco equilibrata delle due matite. Basta infatti un minimo movimento, anche involontario, o parlare in maniera un po’ più forte provocando minimi spostamenti di aria, per far spostare la matita. Non c’è nessuno spirito malvagio, né vi sono demoni a pilotarla, ma solo coincidenze, che ovviamente spaventano i ragazzi provocando in loro fortissimi stati di ansia ed angoscia.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più