È UFFICIALE: partono i lavori a via Marina, ecco tutti i dettagli

Lavori riqualificazione via Marina Napoli

NAPOLI – È una notizia che i Napoletani aspettano da anni, e che festeggiano quasi come l’epocale primo scudetto firmato da Diego Armando Maradona: via Marina smetterà di essere il campo di patate, la trappola per auto, moto e pedoni che tutti conosciamo. Con la sentenza del Tar della campania, che ha respinto il ricorso delle imprese arrivate seconda e terza alla gara d’appalto per i lavori in questione, i cantieri apriranno a Settembre e dureranno cinque mesi. Il tratto interessato è quello che va da via Ponte dei Francesi a via Amerigo Vespucci (intersezioni con via Pazzigno e Corso Garibaldi), ed è lungo due chilometri e mezzo.

Al posto dei sampietrini e dei basoli, a riqualificazione ultimata, troveremo l’asfalto, purtroppo, ma forse si tratta della soluzione migliore se ci ricordiamo della difficoltà di mantenere la pavimentazione storica della città, assieme all’inadeguatezza dei mezzi materiali e delle normative orientati alla manutenzione. Contestualmente verrà realizzata una pista ciclabile di un chilometro e mezzo, saranno rifatti i marciapiedi, verranno piantati alberi, oltre a vari altri interventi. Queste le dichiarazioni dell’assessore Mario Calabrese:

I lavori consentiranno di riqualificare radicalmente l’arteria, che non è oggetto di un serio intervento da decenni. Abbiamo, infatti previsto la sistemazione della sede stradale e dei marciapiedi, opere di abbattimento e superamento delle barriere architettoniche, l’introduzione di percorsi ciclabili, la piantumazione di essenze arboree e degli elementi di arredo, la rifunzionalizzazione dell’impianto fognario e dell’impianto di pubblica illuminazione, la sostituzione delle pensiline dell’Azienda napoletana di mobilità e la riqualificazione della sede tramviaria, unificandola con quella filoviaria.

Potrebbe anche interessarti


Questo sito utilizza cookie tecnici e di profilazione anche di “terze parti” per inviarti pubblicità e servizi in linea con le tue preferenze. Chiudendo questo banner, scorrendo questa pagina o cliccando qualunque suo elemento acconsenti all’uso dei cookies. Scopri di più